Blog di Eugenio e Carlotta

Cerca nel blog

mercoledì 30 dicembre 2009

30 Dicembre 2009 - Welly

Abbiamo formulato una nuova legge fisica:
"Per ogni ora di sole in New Zealand, ne corrispondono due di pioggia e/o di nuvole".
Non c'è verso, non si scappa.


Stamani ci siamo svegliati con un clima davvero estivo e ci siamo vestiti adeguatamente: pantaloni corti e maglietta.
Ci siamo diretti al Newtown Park, dove si tengono le gare dei Campionati mondiali di monociclo e abbiamo assistito alla gara del salto il lungo (c'erano anche salto in alto e staffette varie, ma non ci piacevano!). 
Pensavamo che almeno per i campionati mondiali i Kiwi avrebbero fatto le cose con criterio e per benino e invece, anche a questo giro, siamo rimasti molto colpiti dalla loro originalità. Per misurare il salto in lungo sono stati sufficienti due metri srotolati male, quattro pezzi di legno per tenere fermi i fili che segnavano lo stacco e il limite minimo da superare, stop. Per non parlare poi dei giudici che hanno pure pranzato durante la gara. Non è strano??
Comunque il vincitore ha saltato per 3 m e 10 cm, battendo il record mondiale che era di "about 3 m". Anche il record non era certo! Roba da matti...
Ecco la foto dei finalisti:




Da sinistra: il terzo, il vincitore e il secondo.

Una nota di merito va poi data a quelli che si dilettano ad andare sul monociclo senza piedi, cercando di arrivare il più lontano possibile...così:






Finite le gare siamo passati dal centro e poi siamo tornati a casa, accompagnati dai famigerati nuvoloni e appena abbiamo messo piede in casa è iniziato a piovere. Almeno non ci siamo bagnati... =)
Stasera il gatto non ci è venuto a trovare...mannaggia, andremo a letto tristi!

martedì 29 dicembre 2009

29 Dicembre 2009 - Welly

Indovinate?
Pioggia e nebbia, ma se non altro la temperatura è rimasta stabile e non abbiamo dovuto usare il giacchetto!
Stamani ci siamo svegliati di buon ora e dopo due lavatrici ci siamo diretti in centro per il pranzo e poi in biblioteca a studiare...oggi era aperta!
Nel pomeriggio siamo passati dal supermercato e dal supermercato cinese per comprare gli ingredienti per i dumplins. A questo giro li abbiamo fatti noi, cercando di ricordare le dritte di Angela e di Lucy.

Ingredienti per 50 dumplins:
1 pacchetto da 50 dischetto di pasta per dumplins (fatti di farina e acqua)
500 gr macinato di mucca 
mezzo cavolo 
5 piccoli cipollotti (quelli con il gambo, tipo piccoli porri)
1/4 cipolla
2/3 cavoli cinesi (mai visti in Italia)
4/5 teste d'aglio
1 piccolo pezzettino di ginger fresco
olio di sesamo
salsa di soia 
aceto cinese
sale



Procedimento:
Tritare finemente tutte le verdure, l'aglio, il ginger e mescolare insieme al macinato. Aggiungere sale, olio di sesamo, salsa di soia e aceto q.b. e riempire con questo impasto i dischetti. In pratica sono una specie di ravioli fatti a mezzaluna. Far bollire una pentola d'acqua e tuffare i dumplins, far bollire qualche minuto, abbassare la temperatura del fornello e aggiungere una tazza d'acqua fredda. Portare di nuovo a bollore e cuocere per un altro paio di minuti. Scolare e serivere con salsa di soia.


Ottimi anche se al primo bollore se ne sono rotti un paio.
Ora ci siamo messi a guardare l'ennesimo film in inglese...


E non credete che la Carlotta se ne sia dimenticata...ecco il cappello di Uge e anche il suo:





Belli vero??
Ora è in produzione una specie di scialle e altri guanti per Angela e famiglia...tra qualche giorno gli aggiornamenti! =)
See you soon...

lunedì 28 dicembre 2009

28 Dicembre 2009 - Welly

Sole e temperature finalmente degne della stagione!


Dopo pranzo siamo partiti da casa pieni di buoni propositi e di voglia di studiare, ma sfortunatamente non abbiamo potuto. Ma andiamo con ordine.
Nel parco dove passiamo tutti i giorni ci siamo dilettati a fare qualche fotografia ai fiori e questo è quello che è venuto fuori...




Arrivati davanti alla Library ci siamo accorti che era chiusa, in compenso nella piazza lì davanti c'era la cerimonia inaugurale dei campionati mondiali del monociclo. I Maori hanno fatto un bello spettacolo con canti e danze tradizionali e poi c'erano tutte le squadre che si sono iscritte ai giochi. Da domani inizieranno le competizioni...forse andremo a vedere qualcosa al Newtown Park e all'arena.

Qui a sinistra i Maori, qui a destra la squadra italiana del Sudtitolo.


A questo punto ci siamo accorti che la biblioteca era chiusa e abbiamo optato per fare il giro delle sette chiese per vedere se trovavamo qualche annuncio di lavoro. 
No comment.


Abbiamo preso l'autobus e ci siamo fermati a fare un po' di spesa e una volta a casa abbiamo fatto le pulizie.

E ora...."My big fat greek wedding"...qui danno tutte le sere un film decente...a volte anche due...mica da noi! 

27 Dicembre 2009 - Welly

Pioggia!  

Giornata moscia, stamani niente di particolare, siamo rimasti in casa, il tempo come detto non invogliava ad uscire. Dopo pranzo abbiamo ricevuto la telefonata dei nostri amici di Lower Hutt che ci hanno invitato per cena.
Appuntamento al Circolo Garibaldi, rinomato club fondato dagli immigrati Italiani, alle quattro. Siamo andati a casa loro e dopo un caffè, quattro chiacchere e un pò di televisione abbiamo cenato e ci hanno riaccompaganto a casa.


Continua il nostro quotidiano appuntamento con il cinema hollywoodiano in madre lingua...per ora pochi risultati , riusciamo a capire solo alcune frasi.


P.S. La Carlotta ha finito oggi il cappello di Ugi e ha iniziato i guanti per la mamma di Angela... nei prossimi giorni le foto!

sabato 26 dicembre 2009

26 Dicembre 2009 - Welly

Santo Stefano.
Boxing Day.
Primo giorno da soli in casa.

Come riassunto non fa una piega, ma vediamo di essere un pochino più prolissi.

Intanto siamo arrabbiati perchè nessuno ha contraccambiato i nostri auguri di Buon Natale...nemmeno un misero commento...non ci volete per niente bene!


Comunque...

Il tempo come al solito è stato variabile, in compenso la temperatura era assai più mite degli altri giorni...benissimo!
Siamo andati in centro perchè oggi sono iniziati i saldi (che in realtà durano solo questo fine settimana, in onore del boxing day)...e quindi abbiamo fatto shopping: calzini, magliette e agenda. Non è un granchè come shopping, ma noi ci sappiamo accontentare. Abbiamo però resisito a innumerevoli tentazioni.


Dopo questo giretto in mezzo a un monte di gente (in confronto al deserto totale di ieri, oggi c'erano davvero tantissime persone!) siamo tornati a casa e ci è venuta a trovare la gatta nera dei vicini, che ormai è un'assidua frequentatrice del nostro salotto...sarà che adora la moquette!


 

Bella no?!? L'unico problema è che tende al nero, ma per noi è solo marrone scura...  

Poi...la Carlotta ha iniziato e quasi finito il cappello per Uge...probabilemente domani vederete il risultato dei suoi sforzi. =)


Ora finiamo di guardare "Armageddon" e poi andiamo a nanna...

venerdì 25 dicembre 2009

Xmas 2009 - Welly

Merry Christmas to everyone...



...With love!  =)

giovedì 24 dicembre 2009

24 Dicembre 2009 - Welly

Vigilia di Natale.
Stamani, siccome abbiamo avuto ospiti a cena, la Carlotta (sempre lei!) ha preparato il Cheesecake.


Ingredienti

Per la base:
200 gr biscotti Digestive
60 gr zucchero di canna
60 gr burro

Per il primo strato:
500 gr di formaggio spalmabile (tipo Philalphia per intendersi)
150 gr zucchero
2 uova
succo di limone
qualche goccia di estratto di vaniglia


Per il secondo strato: 
250 gr di panna acida
succo di limone
2 cucchiai di zucchero


Tritare i biscotti, unire lo zucchero e il burro fuso. Mescolare bene e sistemare il tutto in una teglia rotonda a cerniera. Far riposare in frigo.
Montare con le fruste elettriche gli ingredienti per il primo strato, versare sulla base di biscotti e cuocere in forno a 150 gradi per 20 minuti. Far freddare in forno.
Poi mescolare gli ingredienti per il secondo strato, versare sul dolce e cuocere per altri 10 minuti, sempre a 150 gradi.
Togliere dal forno e quando la torta è fredda mettere in frigo. Più ci rimane meglio è, quindi se la preparate oggi, domani è meglio!


Per la salsa abbiamo usato un mango che avevamo in casa: 
mettere a bollire un po' di acqua con tre cucchiai di zucchero, far bollire, unire la frutta tagliata a dadini piccoli piccoli, far appassire la frutta e lasciare addensare.




Ecco qua il nostro cheesecake!


Poi...
come al solito oggi siamo passati dalla biblioteca per studiare un pochino e poi di nuovo a casa...
Angela ha preparato i dumplins, i ravioli cinesi con dentro la carne e le verdure, cotti al vapore e saltati in padella...buonissimissimi!!!

E poi roti (tipo crepes ripiene di formaggio, frittata e verdure), zuppa di carote e cavolo, maiale arrosto e fritto, il tutto condito con la salsa di soia e annaffiato con vino bianco.
Ottima cena.
Stasera a farci compagnia c'erano due ragazzi taiwanesi che ci hanno deliziato parlando in mandarino...ovviamente non abbiamo capito niente, ma forse abbiamo imparato a dire "grazie"!
E ora...manca poco più di un'ora a Natale e l'atmosfera è davvero surreale...albero con le lucine accese, ma fuori niente neve...stasera il tempo sembra farlo a posta a essere così tranquillo e tiepido. 
Domani anche Angela ci saluterà e resteremo soli soletti in casa fino ad anno nuovo...che strane feste sono queste! Addirittura niente Xmas Tour...ma come faremo?!? 


Ora aspettiamo mezzanotte per aprire i regali...e poi tutti a nanna!


Merry Christmas gente e Buon Natale a tutti...di cuore! 
=)

mercoledì 23 dicembre 2009

23 Dicembre 2009 - Welly

Dopo aver digerito la cena pre-natalizia con le coinquiline,  questa mattina abbiamo salutato Cathrine in partenza per Christchurch.
Oggi giornata di sole,m ma con il solito vento a farci compagnia, niente di nuovo quindi. 
Abbiamo fatto un giretto per ristoranti e bar alla ricerca di qualche richiesta di lavoro consegnando alcuni curriculum. 
Nel pomeriggio visita alla nostra banca neozelandese per capire come fare un bonifico dall'estero e per finire biblioteca, dove ci siamo cimentati nello studio del "futuro" (inteso come tempo verbale) in tutte le sue forme.
Tornati a casa abbiamo cenato e ora ci deliziamo guardando alla TV  "Forest Gump", ovviamente in inglese...menomale lo sappiamo quasi tutto a memoria!
E domani...Vigilia! Ancora non abbiamo capito se i nostri giovani amici ci inviteranno a cena, comunque qualcosa faremo...c'è sempre Angela in casa e magari inventiamo il cenone!


martedì 22 dicembre 2009

22 Dicembre 2009 - Welly

C'è aria di festa in casa...stasera cena di Natale, prima della partenza delle coinquiline e prima di rimanere soli soletti...

Il menù include:
- pizzette come aperitivo
- pollo ripieno
- verdure arrosto e lesse
- purè
-Pavlova e gelatina con fragole come dessert.


Tutto squisito...nelle verdure al forno c'erano patate e patate kumara, zucca, cipolla, carote e carote bianche...deliziose!
Per non parlare della Pavlova ricoperta di crema e frutti di bosco freschi...mmmmm...
E poi: prima cena con tavola apparecchiata come si deve con tanto di tovagliette americane, bicchieri e caraffa...siamo senza parole! Di solito mangiamo seduti solo noi, le altre preferiscono il divano...stasera ci hanno davvero stupito!

Dopo cena abbiamo scartato i regali: Uge ha ricevuto una cornice di legno di Kauri e una calamita a forma di smile che può essere usata anche come apribottiglie, la Carlotta invece una scatola di cioccolatini e una sveglia...soddisfatti? Ebbene sì...anche perchè sono gli unici regali che riceveremo da altri qui in Nuova Zelanda. Invece i regali che ci siamo fatti noi ce li siamo lasciati per il giorno di Natale, facciamo finta di credere a Babbo Natale e aspettiamo che passi...
Le coinquiline sembrano felici di quello che abbiamo confezionato per loro...meno male!


Ecco il risultato degli sforzi notturni della Carlotta: cappello rosa per Cathrine e blu per Angela, che ve ne pare?!?
Altra cosa da non sottovalutare: oggi è stata una bella e calda giornata...sole, solo qualche nuvolina di passaggio e soprattutto niente vento! Ma cosa vogliamo di più dalla vita?? Una cosa ci sarebbe...un lavoro, prima di tutto e poi sapere come passare queste feste solitarie. Ancora non ci avete suggerito niente di interessante...non ci volete per niente bene!

Per quanto riguarda l'aspetto turistico di questo blog e del nostro viaggio qui, stamani abbiamo visto un altro bellissimo tratto di costa che teoricamente sarebbe vicino, ma che in realtà senza macchina è un po' un problema raggiungerlo. Si tratta di Lyall Bay, un'incantevole baia con l'erba che arriva fino al mare e che oggi con il sole era davvero invitante. Magari prima o poi riusciamo a tornarci per passarci la giornata. Le onde erano abbastanza grandi...c'era perfino qualcuno in mare...che coraggio, l'acqua è ancora abbastanza freddina. Anche se è estate sono in pochi e tuffarsi...diciamo che è della stessa temperatura della Lima o della piscina di Maresca...non male no?


Per oggi è tutto. A domani!

lunedì 21 dicembre 2009

21 Dicembre 2009 - Welly

Oggi è ufficialmente estate, ma non si direbbe. Nonostante ci sia stato il sole, la temperatura è stata abbastanza fresca...forse è arrivato anche quaggiù il freddo che imperversa in questi giorni sull'Italia.
Stamani ci siamo dedicati ai lavori di casa: la Carlotta ha stirato e pulito il bagno, Eugenio ha durato molta fatica a passare l'aspirapolvere. Ah, gli uomini....
Poi siamo passati alla fase più produttiva della giornata: abbiamo fatto una buonissima crostata alla ricotta, con qualche variante. 
Ecco la ricetta:


Per la pasta frolla:
300 gr di farina
125 gr di burro
100 gr zucchero
2 uova
pizzico di sale
scorza di limone


Per il ripieno:
500 gr di ricotta (forse era un po' meno)
scaglie di cioccolato fondente q.b.
fragole q.b.
120 gr zucchero
1 uovo


Procedimento:
Impastare tutti insieme gli ingredienti per la pasta frolla fino a ottenere un impasto omogeneo e non troppo morbido. Stendere la pasta (lasciandone da parte un pochina per le strisce della crostata) e foderare un teglia rotonda. Per il ripieno mescolare la ricotta, lo zucchero, l'uovo e il cioccolato. Tagliare le fragole a rondelle e sistemarle sul fondo della crostata, versarci sopra il ripieno di ricotta e coprire con la rimanente pasta frolla tagliata a strisce.
Cuocere a 180 gradi per circa 45 minuti.


 

Ecco il risultato....

Dopo pranzo abbiamo proseguito la nostra giornata dedicandoci allo studio. Forse abbiamo fatto un po' di chiarezza tra questi verbi, ma ancora non ne siamo proprio sicuri...vedremo!
E ora...tra poco finisce questa prima giornata d'estate, una strana seconda estate nel giro di pochi mesi, strana anche perchè non ha niente a che vedere con il clima che si respira da noi in questa stagione dell'anno, strana perchè le abitudini estive dei neozelandesi assomigliano ben poco alle nostre. Chissà cosa ci aspetterà!

domenica 20 dicembre 2009

20 Dicembre 2009 - Welly

Stamani ci siamo svegliati con un cielo così limpido che abbiamo durato molta fatica a credere che fosse vero. E poi caldo, maniche corte e sole!
Ormai abbiamo assimilato che la domenica è dedicata alla spesa e quindi ci siamo diretti tutti insieme al mercato della verdura, poi abbiamo fatto tappa in un negozio favoloso di stoffe, fili, bottoni, ecc e infine ci siamo fermati al supermercato.
Tornati a casa abbiamo aiutato le coinquiline a fare i tortelli cinesi: buoni, buoni, buoni!
Dopo pranzo abbiamo deciso di mettere finalmente da parte la tristezza, almeno per mezza giornata, e siamo andati a fare i turisti ai Giardini Botanici. Per arrivare lassù in cima abbiamo preso per la prima volta da quando siamo in città il Cable Car, un trenino su rotaie che sembra un po' quello della vecchia FAP, ma fatto di una sola carrozza. Molto carino. 



Il parco è gratuito, tenuto benissimo e davvero incantevole. La parte più bella è sicuramente il Giardino delle Rose, un enorme aiuola rotonda, divisa in spicchi pieni di rose di diverse specie. Alcune sono davvero strane, sia nella forma che nei colori: arancione mattone, viola intenso oppure chiarissimo, gialli sgargianti e rosa quasi fosforescenti...insomma davvero un arcobaleno di giardino! 



Unico neo: nel pomeriggio si sono riaffacciate le nuvole e la temperatura è tornata ad essere fresca, però tutto sommato è stata una bella giornata lo stesso! Ormai le nuvole ci fanno compagnia e se non ci sono ci preoccupiamo...
Ora cena e poi via a finire i regali  di costruire i regali di Natale!


sabato 19 dicembre 2009

19 Dicembre 2009 - Welly

Giornata iniziata presto per la Carlotta che si è messa a fare il primo dei due cappelli per le coinquiline, mentre Uge ha aspettato fino alle 11 per alzarsi...
Verso l'ora di pranzo siamo andati in centro e abbiamo trovato il regalo per i "giovani amici": una bella cornice in cocco (supponiamo sia in cocco). Ci è sembrato un regalo molto adatto a loro visto che sono fissati con le foto...
Siamo rimasti a zonzo fin verso le 5 e poi siamo tornati a casa. A partire stamani, per voi fin da ieri sera, abbiamo seguito con attenzione gli sviluppi meteorologici della Montagna Pistoiese e con nostro grande rammarico un numero abbastanza elevato di persone ha contribuito ad aumentare la nostalgia di casa. Non ci dispiace vedere la neve da laptop o dalle web cam, solo che ci rattrista un pochino. 
E poi questo Natale da passera in solitudine proprio non ci voleva...avremmo voluto passare le feste con qualcuno con cui divertirci e invece ci stiamo arrovellando per trovare qualcosa da fare...ma come vi abbiamo già scritto, qualcosa da fare non c'è, o meglio c'è, ma non è niente di che...vabbè!
Stasera rimaniamo a lambiccarci a casa, visto che abbiamo già dato ieri e anche le altre di casa sembra che non abbiano voglia di uscire.
Questa la nostra giornata, fatta principalmente di sbalzi d'umore...dall'euforia di girare per negozi, alla malinconia...Almeno non ci facciamo mancare niente! =)
Bye bye!

venerdì 18 dicembre 2009

18 Dicembre 2009 - Welly

Infatti non è durato....oggi nuvoline e vento...uff!

Comunque noi non ci ferma niente e nessuno...dopo una mattinata passata a cercare di fare ordine tra i tempi verbali, siamo scesi in centro per il tanto atteso Xmas Shopping! Capirai... in pratica non abbiamo comprato altro che dei gomitoli di lana per fare dei cappelli alle coinquiline e un bicchiere dello stesso colore dei fili da metterci insieme, così lo riconoscono quando lo lasciano a giro, che qui è un'abitudine ben radicata. Ci è sembrato il minimo visto che abbiamo trovato sotto l'albero ben quattro regali per noi! 
Dovremmo cercare anche qualcosa per i nostri "giovani" amici di Lower Hutt, sono sempre disponibili con noi e ci hanno aiutato parecchio in questi primi giorni qui a Wellington... pensavamo a un rum e cioccolatini, visto che hanno solo 80 anni e non abbiamo molte idee... di piante ne hanno da buttar via e pure di ninnoli e company. Suggerimenti?!? 

Sotto l'albero di Natale in salotto inizia a esserci sempre meno spazio e finalmente c'è aria di festa anche qui. Anche se non ha niente a che vedere con i nostri addobbi e luci...ma meglio di nulla! Per ora la nostalgia e la tristezza sono passate, ma di sicuto si ripresenteranno puntuali la Vigilia. E poi... è davvero strano non vedere la neve a Dicembre, soprattutto per due montanini come noi. Non ci dispiace nemmeno questo tepore (non è ancora caldo e forse il caldo non lo vedremo nemmeno, ma tepore sì eh!), solo che non ci siamo abituati!




Tornati a casa abbiamo poi conosciuto delle nuove persone: un'amica di Angela e il fratello di Cathrine...ora stiamo aspettando la pizza (la prima da quando siamo partiti!)...chissà come sarà! Intanto abbiamo comprato farina, lievito e pomodoro per farla in casa...la mozzarella costa davvero troppo e quindi mi sa che l'unica alternativa possibile consisterà nella pizza rossa stile Isola del Giglio che a ripensarci....mmmm buonaaaa!!!!

giovedì 17 dicembre 2009

17 Dicembre 2009 - Welly

Seconda giornata di sole e caldino! Speriamo che duri!!!
Dopo il solito giro alla ricerca di un lavoro, abbiamo pranzato nel parco e poi via in biblioteca a studiare la grammatica...oggi sono iniziati i primi problemi di comprensione...maledetti tempi verbali!!!
La nostra giornata sarebbe finita qui...quella della Carlotta è invece continuata e addirittura molto produttivamente! Alle 5 pm si è diretta al negozio di lane in Cuba St. e ha fatto la sua prima lezione di spinning. La maestra le ha detto che è molto brava per essere una che non ha mai visto uno spinning wheel e lei è molto felice! Ha prodotto la sua prima bobina di filo, la prossima volta dovrà filarne un'altra e poi le metterà insieme per farci il filo adatto a essere sferruzzato. Che dire...filare, oltre a essere un'arte molto antica, è anche rilassante e divertente (a titolo informativo c'era pure un uomo!) e la Carli non vede l'ora di arrivare al 7 Gennaio per rimettere mano alla lana di pecora! Ha trovato il Paradiso...e non vi preoccupate, appena ha finito la sua opera d'arte, posterà le foto così che vi possiate congratulare con lei! ;=
Uge nel frattempo ha mangiato qualche crepes e ha comprato un regalo di Natale per tutti e due...che sarà?? Ci sarà da fidarsi?? Ma sì....

Buona giornata a tutti!

p.s. ma la Carlotta (Sichi) come è andata???
p.p.s Il 30.01.2010 andremo a vedere loro...

mercoledì 16 dicembre 2009

16 Dicembre 2009 - Welly

Colazione, lavatrice e via al Campbell Institute per iscriversi al corso di inglese: dal 5 Gennaio per un minimo di quattro settimane...però oggi abbiamo già mandato a monte la nostra tabella di marcia perchè non abbiamo studiato le otto unità programmate. Abbiamo avuto cose più importanti da fare!
Dopo pranzo siamo andati a Lower Hutt dai nostri giovani amici che ci hanno aiutato ad aprire un conto in banca...tra pochi giorni ci arriverà a casa la carta già pronta all'uso...anche da questo punto di vista la NZ è più avanti dell'Italia, possibile??
Comunque...oggi era proprio una bella giornata di sole e addirittura pochissimo vento così ci hanno scarrozzato un po' a giro...prima abbiamo preso un gelato a Days Bay e poi ci siamo soffermati a vedere le vecchie case dei pescatori a Eastbourne. Bel mare e belle zone, magari ci torneremo a fare due passi! Da là siamo riusciti a vedere anche a vedere le pale eoliche che più o meno dovrebbero essere sopra casa nostra...un altro posto dove dobbiamo andare prima o poi!
Dopo di che siamo andati a cena in un ottimo ristorante cinese, sempre a Lower Hutt e perfino Eugenio ha mangiato tutto...chi lo avrebbe mai detto??
Per tornare a casa abbiamo visto anche le lucine di natale ai lampioni...un piccola dose di feste anche per noi...ci voleva proprio!

martedì 15 dicembre 2009

15 Dicembre 2009 - Welly

Un mese che siamo fuori casa. Fa effetto, ma alla fine il tempo è passato davvero veloce. Certo siamo solo all'inizio e, ve lo diciamo, un po' ci mancano la nostra Montagna Pistoiese, tutto il parentame e gli amici (non tutti eh, non montatevi la testa!). Comunque siamo felici di essere qui e anche se l'aria natalizia ci rattrista un po', stiamo cercando di vivere al meglio e di goderci ogni singolo attimo che passa. E' davvero un'impresa, però ce la possiamo fare!
Ma veniamo a questo 15 Dicembre.
Siamo partiti di buon ora convinti di andare all'Ambasciata Italiana, ma poi ci siamo chiesti "Ma che ci andiamo a fare?". La risposta è stata poco convincente e quindi abbiamo optato per la Library. Io (Carlotta....è difficile scrivere tutto al plurale e ogni tanto ho bisogno di dire la mia, ovvia!) mi sono innamorata della Biblioteca Centrale. Niente a che vedere con le nostre biblioteche: qui puoi entrare, girovagare tra i libri, cd, dvd, giornali, come e quanto ti pare, puoi prendere quello che vuoi, sederti e leggerlo lì, oppure puoi portarti a casa (e questa è la cosa che mi ha sconvolto più di tutto il resto) tutti i libri che vuoi! E io che in Italia ero abituata a prenderne in prestito solo tre!! Ma qui si vede che sono generosi...Poi ci sono un monte di riviste di maglia e anche questa cosa ha contribuito al mio folle innamoramento...ma dove lo trovo un posto così in Toscana!?!?
Comunque...dopo aver cercato i tanto desiderati libri di spinning, ci siamo seduti a un tavolo a proseguire il nostro studio della grammatica inglese. Abbiamo fatto i conti: 8 unità al giorno fino al 4 Gennaio (il 5 iniziano i corsi!) e finiamo il libro...per ora sono cose che più o meno sappiamo già, ma forse a breve queste 8 unità saranno un po' troppe...vedremo!

A chiusura, verso le 5 p.m., siamo tornati a casa, abbiamo cucinato (stasera torta salata con zucchini) e tra poco arriverà Angela che ha deciso di acquistare i guanti che ho fatto l'altro giorno...sono molto felice, non me lo aspettavo...
Qui a Welly ci sarebbe questa fiera settimanale, ci sto lavorando e, se mi riesce, a Gennaio vedo se hanno un posticino anche per me ed i miei lavori! Vi faremo sapere...
E, ultima news, oggi sul Dominion Post c'era un altro articolo sul povero Berlusconi che l'altro giorno è stato preso a Duomate di Milano. No comment.

lunedì 14 dicembre 2009

14 Dicembre 2009 - Welly

Finalmente un'altra giornata di sole...anche se sempre ventosa!
Appena alzati abbiamo fatto la lavatrice e le maglie sono uscite tutte a pelucchi perchè ci s'era messo anche il tappetino del bagno....domani passeremo la giornata a togliere i pelucchi! Divertente, no?

Dopodichè abbiamo proseguito con le pulizie di casa: aspirapolvere (che qui vanno di moda le moquettes), bagno, cucina e cencio!
Poi un paio d'ore di studio di inglese con il nostro Grammar in use...
Pranzo e giretto in centro per controllare gli annunci di lavoro sulle porte dei ristoranti, bar, negozi, ecc...ma oggi non abbiamo trovato nulla.
Sulla strada del ritorno ci siamo imbattuti nel Red Carpet per la Premiere di The Lovely Bones, il nuovo film di Peter Jackson e questo è il risultato dell'attesa...
In diretta dalla terra de "The lord of rings", il Signore degli anelli...Essendo Tolkien momentaneamente impegnato, ha presenziato il regista... 





Che ve ne pare?
C'erano anche altri attori a noi sconosciuti, ma che tutti sembravano conoscere...e poi anche Susan Sarandon, ma la foto è venuta male e non susciterebbe nessuna invidia, quindi non la postiamo! Ovviamente di gente ce ne era parecchia, circa quanta ne viene a San Marcello per Santa Celestina, che per gli standard di qui è perfino troppa!
Il prossimo passo sarà andare a vedere il film a Gennaio al cinema, cercando di capirci qualcosa...
La Carlotta ha finito i guanti senza dita e li ha mostrati alla coinquilina, che però non ha detto pio. Uff! Ora ha iniziato una sciarpa con gli avanzi di filo....a breve le foto!

domenica 13 dicembre 2009

13 Dicembre 2009 - Welly

Stamani, con calma, siamo andati tutti insieme a fare la spesa. 
Prima siamo andati al mercato delle frutta e verdura di fronte al YHA e lì abbiamo visto delle cose strane che da noi non ci sono (almeno che noi non abbiamo mai visto, ma in fondo abitiamo sulla Montagna Pistoiese e alla Coop certe verdure non ci sono!). Insomma, peperone arancioni, in tinta unita, del colore delle arance per intendersi, e poi broccoli viola. Però non li abbiamo comprati.
Dopo di che altro giro di spesa al supermercato e poi a casa.

Verso le 5, annoiati perchè qui sembra che il fine settimana sia dedicato esclusivamente all'ozio e alla noia, siamo usciti a fare due passi. Un'oretta scarsa di cammino e abbiamo raggiunto Island Bay. Ci siamo messi sugli scogli a stuzzicare gli scruncigli e altri animaletti, tra i quali anche una bella stella marina blu, e poi in un'oretta abbondante di cammino siamo rincasati. 
Il tratto di costa a Island Bay è molto roccioso, la spiaggia è praticamente fatta di sassi, ma lo scenario è molto suggestivo, soprattutto oggi che c'erano in lontananza dei grandi nuvoloni grigi che risaltavano sul verde delle montagne. 
Comunque da questo primo week end in una casa con persone più o meno Kiwi, abbiamo capito che il sabato e la domenica non fanno assolutamente nulla, tranne passare dal divano alla camera e viceversa. Per la strada abbiamo contato le persone che abbiamo incontrato in circa due ore: quattro persone che giocavano a bocce, mamma con bimba e cane, una ragazza in solitaria. Fine. Non che ci dispiaccia questo deserto, ma ci chiediamo quali siano i loro interessi e passatempi. Mah, vedremo di scoprirlo!

sabato 12 dicembre 2009

12 Dicembre 2009 - Welly

Poco da dire. 
Ci siamo alzati belli pimpanti, pronti per una grande giornata e invece ci siamo arenati.
Ma non è colpa nostra!
Allora...siamo scesi in centro per andare a vedere un mercatino al Waterfront, ma non è stato niente di eccezionale e quindi, delusi, siamo andati a pranzo. Almeno quello è stato eccellente: super cozze neozelandesi.
In fretta e furia siamo tornati a casa perchè dovevamo andare al supermarket con le coinquiline che invece ci hanno dato il pacco e sono rimaste rintanate in camera tutto il giorno. Che palle!
Da tutto questo abbiamo imparato una cosa: fidarsi è bene, non fidarsi è meglio e chi fa da sè, fa per tre!
Dopo aver sprecato così una giornata di solicino, abbiamo finalmente consumato il nostro ragù! Buono!!!!
Ora passeremo un favoloso e allegro sabato in casa....

venerdì 11 dicembre 2009

11 Dicembre 2009 - Welly


A parte il tempo che continua fare schifo (stamani ha addirittura piovuto!), la giornata ha preso una piega positiva dopo pranzo. 
Siamo andati in centro, in discesa a piedi, e abbiamo fatto qualche utile acquisto: libro di grammatica inglese con quaderno a quadretti annesso per gli esercizi, e....altri due nuovi gomitoli di lana+ possum! La coinquilina Angela ha espressamente richiesto qualche paio di guanti da portare a casa sua come regali di Natale e quindi come resistere a nuovi filati??  Intanto la Carlotta ha comprato un bel blu...e tra poco inizierà (perchè stamani ha finito il gilet iniziato a Auckland!!) un nuovo modello: guanti con dita! Chissà se ci riuscirà...
Altra super novità: la Carlotta (sempre lei, Ugi non è che combini grandi cose...ma perdonatelo!) ha trovato chi le insegnerà a filare la lana! Giovedì prossimo alle 5pm prima lezione...che emozione!!! Non vedo l'ora!!! Spero solo di capire quello che mi diranno... =)

Poi....siamo andati al supermarket con la coniquilina Katrine e abbiamo comprato il necessario per cucinare ragù e pizza...abbiamo iniziato con il ragù e ora è sul fornello a cuocere...fa un profumino!!! Abbiamo visto l'altra "sponda" della città, l'altro pezzo di costa, Island Bay...costa rocciosa, con scogli in mezzo al mare e, quando il tempo è bello e il cielo limpido, dice che si può vedere anche la South Island. E poi il sole tramonta sul mare...mi sa che appena esce questo benedetto sole ci andremo...davvero un bel posticino a pochi km da casa! Un'altra cosa per essere felici oggi! =)

Dal lavoro nessuna novità...abbiamo trovato un altro paio di annunci, ma ci hanno detto che il lavoro era già stato preso...ac! Ma continuiamo a portarci sempre dietro i CV...tante le volte!
Poi...per oggi basta...

10 Dicembre 2009 - Wellington


Vi scriviamo da Tiketike Way, meglio conosciuta come Monculy Bay!
Ci siamo finalmente trasferiti in una casa e le coinquiline sembrano simpatiche e disponibili. Abbiamo parlato tutta la sera con loro e il nostro inglese è già migliorato!  ;) Ci hanno addirittura consigliato di non seguire i corsi perchè possiamo imparare da loro...ci dobbiamo credere?!? La camera è un po' piccola, ma tanto ci siamo abituati agli spazi ristretti! L'importante è averne una tutta per noi, non ci sembra vero! Per il resto....siamo andati a fare un giro in centro e abbiamo lasciato qualche  CV nei ristoranti e bar, ma abbiamo seri  dubbi che qualcuno ci voglia tra i piedi! Poi sinceramente non è che abbiamo poi tutta questa esperienza nel campo della ristorazione, ma sicuramente cuciniamo meglio di molti altri qui! Non dobbiao scoraggiarci...anche se la tentazione è davvero forte!
Poi...attimi di tristezza...il Natale si avvicina e siamo soli soletti (le coinquiline ci hanno dato la brutta notizia che non ci saranno per le feste, nè per Natale nè per l'ultimo dell'anno)...abbiamo attaccato gli alberini appiccicosi alla finestra di camera e Uge ha comprato un piccolo alberino di legno...e giù lacrime! Comunque, se volete venire a trovarci abbiamo la casa libera e magari potremmo organizzare una cena tutti insieme!
Fine della prima giornata in questa dimora.


P.S. Sto ancora valutando ma credo che cederò a Facebook!!! Non avrei mai voluto dirlo ma penso di aprire il mio account sul "libro". Vi farò sapere quando...a presto Eu.

mercoledì 9 dicembre 2009

9 Dicembre 2009 - Wellington

Ultimo giorno al YHA, è quasi sicuro. 
Abbiamo optato per la casa a Monculy Bay che, a quanto dice la ragazza che ce l'affitta, costerà anche meno del previsto. Stasera dovremmo ricevere le istruzioni su come procedere, ma ci ha detto che possiamo andarci già da domani. Yuppi!!!!! E quindi avremo una stanza con letto, armadio e cassettone....ma cosa vogliamo di più dalla vita????
Per il resto tutto procede bene. Stamani abbiamo stampato i cv....però non abbiamo iniziato il giro per le consegne. Domani.

Siamo andati a vedere questo famoso Te Papa, il museo della Nuova Zelanda, ma pur essendo enorme, ci è piaciuto molto di più quello di Auckland. Ci sono più o meno le stesse cose: storia naturale con fossili, scheletri, e animali imbalsamati, Maori, varie esposizioni temporanee....ma il tutto esposto in modo molto più triste. Ovviamente da vedere, ma noi preferiamo l'altro. Il 19 Dicembre inizierà la mostra su Pompei...andremo a vederla.

Colpo di scena avvilente della giornata: sul quotidiano nazionale abbiamo trovato una vignetta satirica su Berlusconi...ci prendono in giro anche dall'altra parte del mondo. Siamo messi male. 
 
Questa è la vignetta. Che ve ne pare??? 

martedì 8 dicembre 2009

8 Dicembre 2009 - Wellington


Windy day...se ad Auckland era la variabilità a farla da padrone, qui è il vento. Il bello è che tutti, o meglio tutte, sembrano esserci abituate visto che vanno a giro con gonnelline, shorts, canotte e via dicendo...mah! 
A parte questi aggiornamenti metereologici...oggi abbiamo visto diverse case ma le persone, oltre a sopportare bene il vento, sopportano probabilmente bene anche il lezzo. Alcuni appartamenti erano davvero disgustosi (tipo assorbenti per terra in salotto), altri meglio, ma ancora non abbiamo deciso niente...le opzioni rimaste sono: o casa molto carina, arredata, pulita e ad un prezzo accettabile a Monculy Bay (per intendersi zona Brooklyn) oppure casa in centro, ma pulita il giusto, più cara e senza armadio e scrivania??? Che ci consigliate???
Le opzioni non sono molte...le altre erano davvero improponibili.
Poi...altre novità...abbiamo deciso di seguire un corso di inglese alla Campbell, non la zuppa famosa grazie ad Andy Warhol, ma una scuola per stranieri. Costosa, ma crediamo sia la più qualificata e professionale tra quelle che abbiamo visto. Quindi se ci volete fare un bel regalo di Natale e non avete idee, vi abbiamo aiutato. Chiedete pure a noi come effettuare il versamento al "Fondo studi C&E associati".  =)
Direi che per oggi siamo stati anche troppo bravi, visto che qui, pur essendo l'8 Dicembre, non è festa!

lunedì 7 dicembre 2009

7 Dicembre 2009 - Wellington


Cari lettori eccoci qua...
Abbiamo, anzi il nostro manager Tommy ha cambiato il blog, quello di prima non ci piaceva e a breve dovrebbe diventare inesistente.
Siamo sempre al YHA hostel di Welly, alla ricerca disperata di una camera o di un appartamento. In questi due giorni ne abbiamo visti alcuni, ma tutti improponibili o fuori mano. Domattina ne andiamo a vedere un altro e poi un altro ancora....incrociate le dita per noi! ;)
Oggi abbiamo avuto qualche attimo di sconforto...vorremmo sistemarci da qualche parte e disfare finalmente le valige e vivere normalmente, ma chissà...magari tra poco potremo farlo!
La città comunque sembra carina, o almeno più animata di Auckland...se non altro alle 8 di sera c'è sempre qualcuno nei bar o a bere qualcosa...
Abbiamo appreso la folle notizia dell'Asilo di Pistoia...bella gente...siamo solo felici di essere qui e di non vedere i tg italiani...per non parlare poi dei mafiosi...
Vabbè...ora andiamo a letto, stasera abbiamo due nuovi coinquilini....chissà se russeranno!
A breve nuove notizie! =)

5 Dicembre 2009 - Taupo e Wellington


Giornata iniziata male....nervi a fior di pelle.
Confermo che non siamo gente da ostello. Va bene che hai la possibilità di conoscere molte persone, ma se l'ambiente è penoso e le persone non spiccicano parola è difficile sopportare.
Comunque, dopo aver fatto le valige per l'ennesima volta, ci siamo concessi una deliziosa e sostanziosa colazione in riva al lago: pancakes con bacon, banana, sciroppo d'acero e crema....mmmmm!!!! Ci eravamo dimenticati di scrivere che Taupo è una nota località famosa per la pesca alla trota. Ci dovrebbe venire Federico, magari prenderebbe qualcosa...almeno qui! Comunque, i tombini e i cestini a giro per la città sono decorati con trote guizzanti di ogni forma. Come da foto.

Poi per smaltire, passaggiata, sempre in riva al lago e alle 2 abbiamo preso il nakedbus per Welly, dove siamo arrivati alle 8 di sera.
Questo YHA sembra migliore, se non altro le camere sono spaziose e a questo giro c'è pure il bagno dentro...però non abbiamo ancora visto i coinquilini...speriamo bene!
Domani dobbiamo alzarci presto per andare a vedere un paio di case....e quindi lasciamo perdere almeno per stasera la scoperta di questa nuova città....ventosa!

4 Dicembre 2009 - Taupo


Hi there!
Anche oggi ci siamo svegliati storti e con un tempo...brutto, per non dire peggio.
Ma ormai ci stiamo abituando e quindi ci siamo armati di giubbotto antiacqua e siamo partiti alla volta delle Huka Falls, cascate a circa un'ora di cammino spedito dalla città.
Abbiamo avuto qualche problema a trovare la via, ma alla fine siamo riusciti nell'intento e verso mezzogiorno siamo giunti a destinazione. "Lovely place", come ci ha detto una signora lungo la strada. E infatti le aspettative, almeno a questo giro, erano giuste! Fiume che di lì a lì diventa violento e forma queste cascate (che però non sono tanto alte) con una portata di 160 mq/sec...davvero niente male.
Tornati indietro ci siamo arenati in ostello (dopo spesa, lavatrice, doccia) e abbiamo ricevuto qualche ringambo per le case, ma non ci vogliamo preoccupare troppo!
Domani partiamo alla volta di Wellington....

3 Dicembre 2009 - Rotorua e Taupo


Allora, dopo aver cercato un bar aperto dove fare colazione, ci siamo diretti al Rotorua Museum, un vecchio stabilimento termale trasformato appunto in museo. Struttura bella, mostra interessante. In pratica viene illustrato come erano le terme nell'800. Perchè, ancora non lo abbiamo detto, Rotorua è una zona geotermica e quindi ricca di geyser, fango ribollente e puzzo di uova marce.
Poi siamo passati da un villaggio Maori e infine giretto nel parco cittadino, pieno di sorgenti termali e sbuffi di vapore.
Verso le 4 abbiamo ripreso l'autobus e siamo arrivati qui, a Taupo, dove fa un freddo cane che sembra di essere a casa in pieno inverno invece che in piena primavera. E poi....piove....e poi...l'ostello fa pena.
Abbiamo capito che con queste valige e con la testa altrove, non siamo adatti a una vita da ostello. Domani vedremo cosa fare, sperdando che il tempo sia clemente.

Bye bye gente....da qui inizia il vero diario di bordo!

2 Dicembre 2009 - Rotorua


Eccoci qui....dobbiamo sistemare un po' i conti per quanto riguarda i giorni arretrati e quelli che mancano al count down, ma piano piano lo faremo. Oggi siamo partiti di buon ora, alle 7 a.m., da Paihia, nota località di villeggiatura estiva sulla Bay of Island, North Island.
Dopo 8 ore di viaggio in uno scomodissimo autobus, siamo finalmente giunti a Rotorua, nota località di villeggiatura termale...c'è un fantastico odorino di uova marce per tutta la città. Anche se in realtà abbiamo ancora visto ben poco. Ci lasciamo credo tutto a domani perchè ora, ovviamente, piove.
Siamo all'YHA hostel e per ora non abbiamo visto i nostri compagni di stanza e, visti i precedenti, la cosa ci spaventa non poco.
Rimandiamo ai prossimi giorni gli aggiornamenti, ma vi anticipiamo che domani pomeriggio saremo di nuovo in viaggio, stavolta destinazione Taupo!
Bye bye...